Notizie e comunicati

#Comunicati   sabato 17 luglio 2021
Il XXVII Silver Bowl ai Vipers Modena!

Ph Credits: @Giulio Busi
Due lunghi anni, tanto passato dallultimo Silver Bowl, la finale del Campionato Italiano di Seconda Divisione, fucina di talento per il football italiano. Questa sera, in uno Stadio Garilli scintillante e preparato ad hoc dalla Fidaf andato in scena lultimo atto del Campionato 2021, la sfida attesissima tra Giaguari Torino e Vipers Modena

Sono i Vipers a partire in attacco per primi ma la difesa dei Giaguari attentissima sin da subito e il drive termina senza che la catena si muova. Stessa sorte per il primo tentativo offensivo dei torinesi, con Modena che alza un muro invalicabile. Altra storia il secondo drive dei Vipers, lunghissimo e produttivo, con un efficace running game per lo pi affidato alle gambe di Ervis Cira che chiude una serie di belle corse in endzone per il primo TD della partita. Il calcio di trasformazione di Ruben Biskupec centra i pali e i Vipers passano in vantaggio per 7 a 0. Si entra nel secondo quarto di gioco, con lattacco torinese ancora in forte difficolt di fronte ad una difesa che concede poco o niente, in perenne caccia del QB, Nicholas Dalmasso (due i sack consecutivi subiti in questo drive). Decisamente in palla, invece, loffense di Modena che cambia tattica, si affida al braccio del proprio QB, Nicol Scaglia e alle mani di Michael Turrini per portarsi rapidamente in red zone. Al raddoppio ci pensa di nuovo Cira con lennesima ottima corsa e Biskupec con il calcio perfetto tra i pali: 14-0.

Sono nervosi i Giaguari, e sul campo questo si traduce anche in un numero elevato di penalit che complicano ulteriormente la situazione, vanificando le poche azioni produttive portate a buon fine. Il pasticcio si fa completo quando Dalmasso perde palla, prontamente recuperata e riportata in endzone da Gianpietro Montaruli per il 20 a 0 Vipers  (trasformazione non riuscita questa volta).
A poco pi di tre minuti dalla fine del secondo quarto, big play Vipers con un lancio da 64 yard di Scaglia su Filippo Vidoni che ha fatto esplodere il pubblico sugli spalti. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 27 a 0 a favore dei Vipers e la sensazione che ai Giaguari serva una grossa scossa da parte del coaching staff per provare a recuperare un divario gi molto ampio.

Le statistiche di met incontro recitano 6 su 8 per 156 yard di lancio per Scaglia, contro i 4 su 7 per 36 yard per Dalmasso: la foto dei problemi dei Giaguari questa, con i Vipers che sono riusciti ad annullare completamente quella che era stata una delle armi migliori dei Giaguari in Campionato, ovvero il gioco aereo. 

La partita riprende con i Giaguari in attacco e sono ancora le flag arbitrali le vere protagoniste, con il gioco continuamente interrotto e i torinesi a guadagnare e perdere terreno in egual misura per un nulla di fatto che riconsegna la palla agli avversari. I Vipers restano molto aggressivi, avanzano con un mix perfetto di corse e lanci fino al big play che vale il biglietto della partita: gioco-trucco con Scaglia protagonista che poi spara una bomba da 50 yard ancora su Filippo Vidoni, libero di involarsi in endzone. A segno anche la trasformazione da due punti, ottenuta con una corsa di Enrico Goldoni. Contro ogni pronostico della vigilia, la partita decisamente a senso unico e il punteggio di 35 a 0 lascia poche speranze di rimonta. 

Torino non ha pi niente da perdere, a questo punto, e Dalmasso prova a spingere con una serie di buoni lanci che portano i Giaguari in profondit nel campo avversario, fino ad arrivare con un lancio su Jacopo Salsa a pochi centimetri dalla goal line. Il TD che toglie lo zero dal tabellone per Torino arriva con una corsa di Alberto Ghio e il calcio di trasformazione di Jacopo Caprioglio: 35 a 7. E un lampo, per, perch i Vipers riallungano le distanze nel drive successivo, ancora con una bella corsa di Enrico Goldoni, quando mancano pochi secondi al termine del terzo quarto di gioco. I Giaguari, per, vogliono uscire dal campo a testa alta, e allora la partita ci regala emozioni con ottime giocate da entrambe le parti, come la bellissima ricezione di Tamsir Seck su gran lancio di Dalmasso, che per non si concretizza in ulteriori punti. Continuano a fioccare le penalit (ben 100 le yard comminate ai torinesi nei primi tre quarti di gioco, contro le 70 yard dei modenesi), i Vipers mettono in cabina di regia Umberto Barile al posto di Scaglia, mentre sullaltro fronte si registra purtroppo linfortunio a Nicholas Dalmasso, uno dei migliori QB italiani visti in campo in questa stagione. Al suo posto coach Harper mette in campo Andrea Morelli e in poche azioni i Giaguari riescono a raddoppiare con un TD pass su Francesco Ruffinato, cui segue la trasformazione di Caprioglio per il 41 a 14 che chiude la partita e regala titolo di Seconda Divisione e promozione ai Vipers Modena.

Complimenti ai Giaguari per la bellissima stagione e per i tanti giovani messi in campo e onore ai Vipers che sono cresciuti di partita in partita proprio durante i play off, fino al capolavoro di questa finale, che ha la firma di un HC tutto italiano, Christian Gis Nobile, al primo anno in assoluto in sideline!

MVP della partita (votato dalla tribuna stampa) Enrico Goldoni, RB nr.3 dei Vipers Modena.

Ph. Credits: @Giulio Busi