Notizie e comunicati

#News   marted 6 settembre 2022
Flag: In Prima Divisione giornata top per Hedgehogs e Refoli, in seconda divisione tante sorprese.

In copertina, la sfida tra Hogs e Lions
A fare da cornice alle sfide di Prima Divisione sono stati il campo di Marina di Ravenna e una splendida giornata di sole di Settembre. 

A sorpresa escono a punteggio pieno Hedgehogs Boschetto e Refoli Trieste. I Refoli, non ancora a roster completo, in apertura di giornata hanno messo fine alla striscia di imbattibilit dei Raiders Roma dopo una bellissima partita finita 31 a 30 per i triestini. Convincente per loro anche la vittoria nel derby contro i Leoni per 39 a 24 ed efficace anche il cambio di quarterback nella partita giocata contro i Thunders Trento e vinta per 32 a 24. Per Boschetto una rinata offense con fortunati rientri a roster di giocatori di peso ha inciso nelle buone vittorie contro le Aquile di Ferrara per 38 a 13, contro Trento per 33 a 31 e contro gli X-Men per 32 a 13. proprio con questi 9 punti in pi che gli Hedgehogs muovono il fondo della classifica, impensierendo la quinta posizione e stravolgendo i pronostici di met campionato delle possibili squadre promosse alla fase successiva.

Per i Raiders, con a roster i rientri di Pozzebon, Galante e Giannetta tra tutti, dopo la sconfitta contro i triestini, spicca la difficile vittoria per 28 a 27 contro i Ronin di Ortona e la netta affermazione ai danni degli X-Men per 41 a 7, sfida in cui si visto in cabina di regia anche il giovane quarterback Francesco Tomaselli, campione U17 con i Grizzlies Roma.

Schedule non troppo complicato per gli Arona 65ers che sono stati chiamati alla battaglia solo in due partite, vinte con largo margine sia contro Ortona per 43 a 12 che contro le Aquile per 50 a 13. Vittime forse di qualche assenza di valore, le Aquile devono trovare una nuova "quadra" e nuove idee per il prossimo appuntamento in programma tra due settimane. Stesso discorso per i giovani Thunders che, dopo un girone di andata al di sopra delle aspettative, cadono sotto i colpi di Refoli e Boschetto, vincendo solamente di un punto contro gli X-Men Correggio per 26 a 25 in apertura di giornata.

Ma sono i Leoni Basiliano la vera incognita di questanno: con larrivo del mancino di Fierli in regia restiamo abituati a ben altri risultati negli scontri tra le grandi per la lotta al titolo. Dopo la sconfitta nel derby con Trieste riescono a vincere per segnando 30 punti contro le Aquile e contro Ortona; questi ultimi ancora in difficolt e con un roster estremamente limitato faticano a raccogliere punti in classifica. 0-3 quindi sia per Ortona che per Correggio che ormai occupano le posizioni di coda nella classifica del campionato.

La lotta per il titolo 2022 non mai stata pi agguerrita e le partite della Week 5 e della Week 6  ci aiuteranno a tirare le somme prima del gran finale.

In Seconda Divisione sono stati capovolti i risultati di molti pronostici, ma ci son state anche conferme nette del buono stato di forma di alcune squadre. Sono i Giaguari Torino a gioire della bella domenica sportiva, imponendosi nel girone Nord-Ovest contro gli Alfieri Asti per 35 a 13, contro i Blitz padroni di casa per 39 a 20 e contro i Bulldogs per 29 a 16. Anche i Minotauri riescono a imporsi e ad uscire imbattuti dal bowl, vincendo le loro due partite di giornata contro Asti e Blitz rispettivamente per 39 a 28 e per 20 a 6. Gli ultimi incroci del weekend vedono la vittoria degli Alfieri sui Bulldogs per 28 a 14 e sempre dei Bulldogs ai danni dei Blitz per 39 a 25.

A Reggio Emilia escono vittoriosi e imbattuti i Lions di Bergamo dopo aver disputato tre incontri vinti per 42 a 13 contro i Thunders Trento, per 51 a 6 contro i Bengals e per 47 a 12 contro gli Hogs di Reggio Emilia. 3-0 anche per i Doves di Bologna che convincono contro gli Hogs, Thunders e i Bengals riuscendo a segnare pi di 130 punti subendo in totale solamente 9 Touchdown. Escono a mani vuote Trento e i bresciani che non affondano le corazzate avversarie, gli Hogs conquistano in totale 3 punti.

Nel girone Nord 0-3 per i Frogs Legnano e 3-0 per i Seamen Milano sono i risultati opposti di giornata. I milanesi convincono contro tutte le avversarie, portandosi a casa le partite contro i Frogs per 27 a 7 e vincendo i derby milanesi contro gli Heroes nella corsa alla vetta del girone per 33 a 19 e contro i Rhinos per 35 a 25. Lultimo derby in programma vede lo scontro diretto tra Rhinos e Heroes che viene conquistato da questi ultimi per 39 a 25, mentre a sorpresa sono i Daemons di Cernusco che riescono a vincere contro gli Heroes per 26 a 20.

Nel campo di Venezia si ritrovato il girone Nord-Est: laria familiare permette ai padroni di casa di vincere contro la Flag Academy di Trieste per 34 a 7 e contro i Cocai Terraferma nel derby veneto per 27 a 12. Mantengono la vetta di girone i Sentinels che nelle due partite giocate lasciano a 2 segnature sia i Cocai che la Flag Academy punendo le rispettive difese con 35 e 31 punti.

A Pesaro nel girone Centro sono ancora i Dolphins di Ancona a vincere tutte le tre partite in programma, contro Firenze per 38 a 20 e a sorpresa faticando contro Trappers Cecina e Braves Bologna, entrambe vinte di misura per 20 a 19. Buona la prestazione degli Angels padroni di casa che battono i Guelfi fiorentini per 39 a 32 e i Trappers per 34 a 13, subendo per la sconfitta per 31 a 25 contro i Braves. A Cecina va lo scontro contro i Guelfi di fine giornata, terminata per 27 a 24.

A Caserta troviamo il doppio impegno dei gironi Sud e Centro Sud ospitati dai Bandits. Sono nette le vittorie degli Achei di Crotone contro Bandits Caserta e Bufali Latina, vinte rispettivamente con 34 e 40 punti di scarto. 2-0 anche per i Briganti di Napoli che si impongono contro i Bufali per 28 a 14 e contro i Bandits per 35 a 13. Sempre a Caserta gli Hunters Roma del girone Centro-Sud abbattono le avversarie dei Knives Celano e quella dei Ducks Lazio, rispettivamente per 32 a 13 e per 25 a 7. La seconda compagine romana Legio XIII vince contro i Knives per 40 a 6 e cade sotto i colpi dei Ducks per 32 a 14.

Nel Girone Sicilia presso il campo di Catania gli Elephants dominano con il record di 4-0. Nel doppio scontro con gli Sharks di Palermo, gli etnei vincono sia in apertura di giornata che nella rivincita del primo pomeriggio, 39 a 24 e 41 a 19. Le altre due partite servono a raccogliere altri 6 punti nello scontro contro i Caribdes di Messina - terminato per 37 a 6  - e contro i Cardinals Palermo, finito con il punteggio di 40 a 13. I Cardinals, dopo la sconfitta di inizio mattina contro i Caribdes e contro gli Elephants, si rifanno nel pomeriggio vincendo contro Messina e battendo per 18 a 14 gli Sharks.

Risultati e Classifiche sul sito ufficiale LIFF.